Cartelle di lavoro (Workspaces)

Introduzione

L'idea dietro le cartelle di lavoro (Workspaces) è quella di fornire un modo semplice per avviare un progetto senza insfastidire il server Rocrail.
Per molti utenti inesperti il concetto Client/Server di Rocrail è visto come un ostacolo a provare il software. Le cartelle di lavoro potrebbero facilitare il superamento di questo ostacolo.



Definizione di una cartella di lavoro (Workspace)

Un Workspace è una cartella contenente tutti i file necessari per il controllo di un progetto:

  • rocrail.ini
  • Layout XML's
  • Images


Aprire un Workspace

  1. Avviate Rocview.
  2. Selezionare “File → Apri cartella di lavoro…”.
  3. Rocview avvierà il server Rocrail come processo asincrono in background con la cartella di lavoro selezionata come parametro.
    Se il server Rocrail non viene trovato, verrà mostrato un messaggio di avviso e l'apertura della cartella di lavoro cancellata.
  4. Rocview attenderà fino al completamento dell'avvio del server.
    In alcuni sistemi operativi (Linux, OSX, …) il server Rocrail non sarà visibile in una finestra terminal, in altri sistemi (Windows, …) verrà aperta la familiare finestra.
  5. Se tutto è andato a buon fine: giocare e divertirsi…


Aprire un Workspace recente

  1. Avviare Rocview.
  2. Selezionare “File → Cartelle di lavoro recenti →”.
  3. Scegliere il WorkSpace desiderato dall'elenco.


Caratteristiche

  • Riconoscimento automatico di progetti modulari per l'avvio della modalità ModView.
  • (WIP) SVG Theme(s) by Workspace: “Temi preferiti” nel file rocrail.ini.


Opzioni linea di comando

Opzioni linea di comando per Rocview:

Opzione Parametro Descrizione
-sp [serverpath] Da utilizzare se il server non viene trovato nella cartella di lavoro di Rocview.


DDX & Linux

Come impostazione predefinita Rocview viene eseguito nella user context e perciò l'avvio del server Rocrail non avverrà con i privilegi di super user.
Avviare Rocview con sudo per avviare il server Rocrail con i privilegi di super user.



Personal Tools